domenica 21 luglio 2013

Ville con giardino

English: Villas with garden
Français: Villas avec jardin
Deutsch: Villen mit Garten
_____________________________________


Con questo post intendo presentare 2 ville con giardino. Con il termine "villa" intendo l'accezione storica del termine, ossia l'abitazione signorile di campagna circondata da un giardino più o meno vasto. In tedesco tale tipo di abitazione è indicata con il termine schloss o landschloss che è anche tradotto con "castello" in quanto sovente si tratta di castelli medievali o rinascimentali trasformati successivamente in abitazioni civili di notevoli dimensioni. Normalmente al di fuori dei centri abitati od anche in piena campagna. In Italia ne abbiamo i più fulgidi esempi nelle ville venete che costeggiano il Brenta. Questo tipo di edifici sono diffusi in tutta l'area anglo-sassone ma anche in Russia. Erano di proprietà della nobiltà o di ricchi commercianti che ne facevano, normalmente, la loro residenza estiva.

Innanzitutto ho preparato 2 basette di circa cm 12x10 in compensato e vi ho smussato i bordi per limitare l'effetto piedistallo della basetta. Quindi le ho verniciate con del flatting al fine di evitare la possibile vista del bianco del compensato nel caso di erba rada. Quindi a matita ho tracciato la posizione degli elementi.

Per scegliere i colori con cui ho dipinto le 2 ville ho fatto una ricerca tramite internet su schloss tedeschi esistenti in epoca napoleonica.

Prima villa. Con una polverina finissima marrone (della Krea) ho definito la stradina ed il cortile. Quindi ho incollato l'erba (sempre della Krea). Incollata la villa (della Najewitz Modellbau) ho affrontato il problema del muro di cinta. Purtroppo i muretti in commercio per la ratio 6mm sono bassi mentre le ville in oggetto avevano, ed hanno, mura di cinta di altezza non inferiore ai 2mt. Ho scartato l'ipotesi di adottare muri in vendita per ratio superiori ai 6mm in quanto sarebbero stati troppo "massicci". Alla fine ho optato per un ripiego artigianale. Ho modellato dei bordini paracolpi in plastica recuperati in un centro di hobbistica. Sono di altezza adeguata e sufficentemente sottili. Ho incollato un po' di erbetta sulle sue pareti al fine di simulare l'edera e li ho posizionati. Quindi con un punteruolo ho praticato i buchi adatti ed ho inserito gli alberi (della Model Tree World). Posizionata la siepe della Krea, mi rimaneva il problema, che mi pareva insormontabile, del cancello. Su e.bay sono in vendita dei cancelli in plastica, made in China, ma sono enormi per il modellino in oggetto. Altro non riuscivo a trovare. Quindi ho optato anche in questo caso ad una soluzione altamente artigianale. Ho recuperato su internet un'immagine di un cancello che fosse in stile adeguato. Tramite paint l'ho dimensionato correttamente, l'ho creato fronte retro e stampato. Incollato su un cartoncino l'ho ritagliato il più possibile sulla sagoma. Quindi l'ho incollato nella sua posizione. L'effetto non è certo quello desiderato ma, al momento in mancanza d'altro mi accontento.
Nelle fotografie si vede anche un tratto di strada, che conduce alla villa, della Terrain Mat.

Villa con giardino della Najewitz Modellbau
 

Seconda villa. Ho operato esattamente come per la precedente. Anche in questo caso si tratta di un modello della Najewitz Modellbau, gli alberi sono della Model Tree World, l'erba è della Krea così come la polverina marrone del vialetto e del cortile. In questo caso non ho messo la siepe ma ho ricreato un piccolo viale alberato che conduce dal cancello alla villa. Come nel caso precedente il muro di cinta è costituito da un paracolpi in plastica ed il cancello (diverso dal precedente) è stato stampato ed incollato su cartoncino.

Villa con giardino della Najewitz Modellbau
 

Anche in questo caso la strada esterna che conduce alla villa è della Terrain Mat, così come il tappeto sottostante.