domenica 28 luglio 2013

Esempio scenario

English: example scenario
Français: exemple de scénario
Deutsch: Beispielszenario
_____________________________________


In questa caldissima domenica estiva, qui in val Padana si soffoca, non si può uscire di casa. Allora ho pensato di provare a predisporre uno scenario per verificare l'effetto scenico. naturalmente si tratta di uno scenario del tutto immaginario, solamente per provare a presentare le varie basette create sino ad ora. Pertanto si troveranno sul medesimo tavolo la città di tipo europeo con le fattorie mitteleuropee, il villaggio alpino, Hougomont e la Haye Santé oltre ai mulini a vento e quelli ad acqua. Il tutto posizionato solamente per creare il presente post. Partendo da sud-est abbiamo una montagnola con abeti ed il villaggio alpino. A sud-ovest le fattorie mitteleuropee. Al centro del board troviamo la città con le ville nelle vicinanze. Troviamo Hougomont e la Haye Santé. Verso nord riscontriamo prima i mulini ad acqua e quindi i mulini a vento. Riscontriamo le colline grandi e piccole. Il tutto attraversato da strade e dal fiume.

Vista generale del board con l'allestimento dello scenario di prova
Altre viste dello scenario


Osservazioni. Purtroppo il tappeto ha assunto delle increspature. Se da un lato rende più reale lo scenario, dall'altro solleva le basette più piccole e ciò è oltremodo brutto a vedersi.
Inoltre ho constatato che i tratti di fiume e di strada acquistati non sono sufficienti per coprire tutte le esigenze della costruzione di uno scenario. 
Belli e di effetto sono il lago e la palude. Un po' tristi sono la montagnola con gli abeti e la collina con il bosco, posizionati ai due angoli del board. Sono troppo squadrati, pertanto devo intervenire per "addolcirne" gli angoli. 

Naturalmente non ci sarà mai una tale "confusione" sul board in quanto i vari scenari che si andranno a creare saranno di ambienti diversi: mitteleuropeo, mediterraneo, orientale (russo, polacco). Pertanto quanto presentato non sarà mai tutto assieme sul board.

Oltre ad alcuni ordini di modellini che sto aspettando, altri che sono in "laboratorio" per la pittura, ve ne sono parecchi altri che sono da ordinare. Ciò nonostante vi sono diversi modellini già dipinti ma non ancora imbasettati. Lo farò durante le ferie.

Il perché mi sono premurato di acquisire subito quanto offerto dal mercato per quanto concerne i modellini scenici è semplice. Non vorrei ritrovarmi nelle condizioni di quanto avvenuto con l'ordine ad un rivenditore dei prodotti della Mainly Military, di cui sono riuscito a procurarmi solamente 2 o 3 articoli, della McGijo Models che ha interrotto la produzione dei 6mm e di cui il titoltare mi ha gentilmente fornito quanto aveva come fondo di magazzino(mi manca solo una fattoria con fienile che era la più bella) e Najewitz Modellbau che ha interrotto la produzione dei 6mm ma di cui sono riuscito ad avere tutti i modelli tramite Master of Military, che ritengo gli abbia acquistato i prodotti invenduti, così come quelli della Mainly Military. E' veramente un peccato che questi produttori siano usciti dal mercato in quanto, speciamente Najewitz, producevano ottimi modelli. Purtroppo non vengono più prodotti e, vista la crisi generalizzata, non vorrei trovarmi nelle medesime condizioni con altri produttori. Quindi con l'estate intendo acquisire tutto quanto mi occorre per gli scenari e quindi dedicarmi anima e corpo ai soldatini. 

Di seguito 2 immagini di modelli già dipinti in attesa di imbasettamento. Ritengo, spero, di poterlo fare durante le ferie. 

Modelli dipinti da imbasettare
Basette non terminate
Oltre a quelli presentati c'è un'altra ventina di modelli in laboratorio, oltre a quelli in arrivo. Nella seconda fotografia si vedono 2 basette quasi terminate. Si tratta di un paese mitteleuropeo ed uno russo/polacco. In entrambi i casi mi manca la chiesa, che sto aspettando. Quando saranno terminati li presenterò in post dedicato.