mercoledì 23 ottobre 2013

Battaglione di Neuchâtel (Neufchatel/Neuenburg)

English: Battalion of Neuchâtel
Français: Bataillon de Neuchâtel
Deutsch: Bataillon von Neuchâtel/Neuburg
_____________________________________


Il Battaglione (BTG) di Neuchâtel è uno dei più noti, dell'epoca napoleonica, per la per la particolarità della sua uniforme. Venivano chiamati "canarini" (Canaris in francese) perché avevano una giubba gialla. I pantaloni erano bianchi ed il colore distintivo era il rosso. Questi 3 colori derivavano dallo stemma del Principato di Neuchatel.
Stemma di Neuchatel (da internet)
Il principato, che fu prussiano, entrò a far parte dell'Impero Francese nel 1806 acquisendolo dal Re di Prussia Federico Guglielmo III° dopo la battaglia di Jena. Fu nominato Principe di Neuchâtel il maresciallo Louis Alexandre Berthier che ne assunse il titolo. Il BTG fu invece organizzato dal Capitano, poi colonnello nel 1811, Jean-Henry de Bosset nativo di Neuchâtel. Alla sua formazione era composto da 977 uomini in massima parte del principato, ma anche dal Vallese (Valais/Wallis) e dalla Svizzera.

La posizione geografica del principato di Neuchatel
Il BTG era organizzato su modello francese con fucilieri, veliti e granatieri. Questi ultimi avevano il tipico berrettone d'orso (Bearskin) mentre fucilieri e veliti lo Shako.

Il BTG aveva in dotazione una batteria reggimentale di artiglieria. Inoltre il principato aveva una CMP di cavalleggeri come guardia della città. Questi avevano un'uniforme completamente bianca.

I 977 uomini del BTG mi hanno portato a creare una basetta da 10 miniature, una batteria d'artiglieria ed 1 miniatura per i Cavalleggeri. Inoltre ho prodotto la miniatura del colonnello Jean-Henry de Bosset.

Una particolarità. L'uniforme, come visto, nacque gialla ma da iconocrafie di epoche successive la rappresentavano anche arancio o nocciola. Ritengo che, poiché il BTG combatté prevamentemente nella Guerra Peninsulare, al momento di sostituire l'uniforme in quanto usurata, forse, non fu possibile reperire il colore originale o forse perché i Dragoni spagnoli adottavano proprio un'uniforme gialla vi era pericolo di confusione. Nella mia basetta ho voluto riprodurre tutte e 3 le tonalità del colore: giallo, arancio e nocciola.

Il battaglione di Neuchatel ed il Col. J-H de Bosset 
Cavalleggero della Guardia di Neuchatel
Altra immagine del CV Leggero della Guardia di Neuchatel
L'artiglieria reggimentale del BTG di Neuchatel
Primo piano del Col. J-H de Bosset e del BTG di Neuchatel
Notare che i granatieri (Bearskin, pennacchio e cordoni rossi) sono, come da regolamento, posizionati sulla destra del BTG mentre i veliti (Pon-pon dello shako e cordoni verdi) sono allineati sulla sinistra. I fucileri hanno invece il pon-pon giallo.

In prima fila ho messo le miniature con l'uniforme gialla come da regolamento, mentre in seconda quelle con l'uniforme arancio ed in terza quelle con l'uniforme nocciola. Così ho rappresentato tutte e 3 le varianti che vi furono nell'uniforme.