domenica 15 dicembre 2013

Russia: 23° Reggimento - 20° Cacciatori

English: Russia: 23rd Regiment - 20th Jaeger
Français: Russie: 23 Regiment - 20e Jaeger
Deutsch: Russland: 23. Regiment - 20. Jaeger
_____________________________________


Come riferito in altro post, l'Impero Russo numerava i suoi Reggimenti indipendentemente dalla tipologia (granatieri, moschettieri, cacciatori) poi vi era una numerazione specifica per i Reggimenti di cacciatori (Jaeger - егеря). Questa fanteria leggera era raggruppata in reggimenti autonomi e poi, all'occorrenza, venivano assegnate, eventualmente, le varie Compagnie a dei Reggimenti di Moschettieri.

I Cacciatori avevano l'uniforme verde, ma di una tonalità più chiara del verde tipico dell'Impero Zarista. Inoltre avevano i pantaloni del medesimo colore e non bianchi come i moschettieri.

Il Reggimento che ho preparato era, con la doppia numerazione, il 23° Reggimento russo ed il 20° Cacciatori. Ma a differenza dei Reggimenti di Granantieri e di Moschettieri, i Reggimenti di Cacciatori, come detto, non avevano un nome ma una numerazione. Numerazione che peraltro non era progressiva nell'ambito della numerazione dei Reggimenti dell'Impero Zarista.

Poiché il 20° Reggimento Cacciatori aveva, a regime, una consistenza di 1414 uomini, ho creato una basetta di 14 miniature. Il colore distintivo di questo reggimento era il celeste. Notare che le miniature hanno lo Shako a tuba e non il Kiwer tipico russo. Questo particolare Shako, sostituito con il Kiwer, poco prima dell'invasione russa da parte di napoleone aveva la particolarità di avere un piccolo coprinuca, simile ad una visiera anche sul retro.

Di seguito le immagini della basetta creata.

Il 20° Reggimento cacciatori russo in una città russa
Il 20° Reggimento Jaeger russo in manovra
Primo piano del 20° Reggimento jaeger russo