martedì 6 maggio 2014

Raffronto miniature Adler e Baccus

English: Comparing miniatures: Adler vs Baccus
Français: Comparaison miniatures: Adler contre Baccus
Deutsch: Vergleicht Miniaturen: Adler gegen Baccus
_____________________________________


Ieri mi è giunto l'atteso pacco dalla Baccus con le miniature che ho ordinato.

Il pacco della Baccus (con il mio indirizzo censurato...)
Prima impressione: Tutte le miniature sono racchiuse in bustine con scritto il codice del prodotto. Di miniature mal colate ne ho trovate veramente poche. Anche per Adler erano poche. Sin'ora non vi sono differenze fra i due produttori.

Le bustine delle miniature
Dietro le buste con le nuove miniature della Baccus si intravede una parte della cassettiera ove tengo le miniature ancora da dipingere. Ovviamente suddivise per nazione, arma (cavalleria, fanteria, artiglieria) tipologia (Granatieri, fucilieri, jaeger) e differenza di copricapo.

FANTERIA
Per prima cosa ho verificato la tanto temuta differenza di altezza fra i 2 produttori. Effettivamente le Baccus sono leggermente più piccole. Ma la differenza è data in buona parte dal piedistallo che per le Baccus è più sottile. Ritengo che non vi saranno difficoltà nel mettere sul medesimo tavolo le 2 differenti produzioni. Magari anche nella stessa basetta se occorre. D'altronde anche nella realtà non siamo tutti alti uguali.

Fanteria italiana (Adler) vs fanteria prussiana (Baccus) 
Dalla fotografia pare evidente che, nonostante una minima differenza in statura, le miniature dei 2 produttori sono compatibili.

Vantaggi Adler: Paiono effettivamente più rifinite, ossia i particolari sono meglio tracciati. Bisogna però tenere conto che la vernice, purtroppo, avendo un suo spessore fa perdere certi dettagli. I fucili sono più "sottili" mentre quelli della Baccus sono più grossi, inteso come spessore.
Vantaggi Baccus: Il piedistallo è molto meglio definito. Stanno in piedi da soli senza problemi. Con Adler occorreva utilizzare le pinze per effettuare manovre di torsione in quanto i fanti "pendono" quasi tutti in avanti.

Devo ammettere che non tutte le miniature Baccus sono così dimensionalmente simili a quelle Adler. Sto dipingendo i granatieri spagnoli ed i granatieri austriaci della Baccus ed entrambi sono più "smilzi" confronto quelli della Adler al punto che paiono scolpiti da un'altra mano. Farò un altro post di raffronto.  

Una critica, che ho letto in alcune recensioni di raffronto fra i 2 produttori, consiste nel fatto che gli Adler hanno la testa proporzionatamente grande confronto il resto del corpo mentre i Baccus sono più corretti nelle proporzioni. Vero, però con teste più piccole, ovviamente, si perdono i dettagli. Non dico del volto ma anche del copricapo.

ARTIGLIERIA

Vantaggi Adler: Come per la fanteria, abbiamo maggiori dettagli.
Vantaggi Baccus: I cannoni sono in un pezzo unico e non si devono montare.

Raffronto artiglieria
Nella fotografia abbiano artiglieri polacchi Baccus e Artiglieri bavaresi Adler. Piacevolmente ho constatato che sono alti esattamente uguali.

Traino della Guardia Russa (Baccus) vs traino artiglieria di linea russa (Adler)
Le miniature sono perfettamente compatibili per la statura.

Cavalli Adler vs cavalli Baccus
La dimensione dei cavalli è perfettamente compatibile.

CAVALLERIA

Vantaggi Adler: Come per i casi precedenti. I dettagli sono migliori.
Vantaggi Baccus: Come per i precedenti. La stabilità (Piedistallo) e le proporzioni. Le miniature hanno molti meno sfridi della fusione che, negli Adler, comportavano un non breve lavoro di "pulitura".

Raffronto cavalleria: Cosacchi (Baccus) CVLeggeri (Adler)
I Cosacchi sono effettivamente più piccoli. Occorre però tenere presente che il piedistallo della Adler è più spesso.

CVLGG Lanceri (Baccus) vs CVLGG Lanceri (Adler)
La dimensione delle miniature dei 2 produttori è perfettamente compatibile.

Occorre osservare che le aste delle bandiere della Baccus sono più "robuste" di quelle della Adler. Quelle della Adler sono più proporzionate alla figura, però hanno lo svantaggio di spezzarsi facilmente. Così come le spade.

CONCLUSIONI

Sono contento perché i 2 prodotti sono compatibili e quindi potrò metterli assieme sul medesimo tavolo. Il fatto di avere 2 produttori mi permette di ottenere quella diversità e completezza nella creazione delle miniature che mi sono prefissato nel mio progetto.
Ad esempio: i citati Cavalleggeri Lancieri della Adler hanno la lancia in resta (abbassata) mentre quelli della Baccus è tenuta verticalmente. Quindi posso ipotizzare di creare basette ove la prima linea ha la lancia in resta mentre la seconda linea ha la lancia sollevata.
Mentre, invece, come avevamo visto in post dell'ottobre 2013 quando mi arrivarono i primi Adler, gli Irregular Miniatures sono effettivamente più piccoli e non compatibili.
Non ne ho mai avuto, ma ho visto su internet che gli Heroics & Ros sono ancora più piccoli ma compatibili con gli Irregular Min. Chi non ha pretese di dipingere certi particolari può rivolgersi ai produttori Irregular Min e Heroics & Ros risparmiando tempo nella pittura e costo nell'acquisto. Chi invece, come me, vuole (vorrebbe) cercare di dipingere con una certa accuratezza deve rivolgersi ai produttori Baccus e Adler sobbarcandosi un costo maggiore.