venerdì 4 luglio 2014

Battaglia di Borodino (1812): le ridotte

English: Battle of Borodino/Moskow: Redoubt/Redout (Scenario)
Français: Bataille de Borodino/Moskova: Redoute (Scénario)
Deutsch: Schlacht bei Borodino/Moskova: Festung/Schuetzengraben (Szenario)
_____________________________________


Il 7 settembre 1812 si svolse la grande battaglia di Borodino o Moscova.

La localizzazione del villaggio di Borodino
Al momento ho terminato le ridotte e con questo post le presento.

Si tratta di 5 prodotti della Legions IV Hire ed 1 della Scale Creep (ex SPC, ex Simply6). Questi elementi di scenario sono in sé alquanto semplici ma sono fondamentali per ricreare l'ambiente sopratutto della battaglia di Borodino (in russo Borodinskoe srazhenie).

Le truppe zariste si erano preparate per difendere Mosca dall'attacco francese. Scelto il punto strategicamente migliore lungo la strada che da Minsk porta a Mosca, l'esercito russo ha minuziosamente predisposto le difese. Il campo di battaglia scelto era accanto al villaggio di Borodino. Qui, sulle alture sono state costruite della "ridotte". Ossia delle postazioni di difesa, sopratutto per l'artiglieria, di derivazione della scuola di guerra del XVIII° secolo. Queste strutture erano utilizzate in massima parte dagli assedianti una città. Costruite sommariamente con scavi e palizzate al fine di avere un riparo.

Come noto chi difende una postazione, per di più con la possibilità di avere un riparo anche parziale, ha maggiori possibilità di raggiungere il proprio obiettivo (mantenere la posizione) che l'attaccante, che allo scoperto deve attaccare il nemico al riparo, che invece deve conquistare la postazione nemica o comunque far sloggiare il nemico dalla sua postazione.

L'eroica artiglieria russa a Borodino
L'obiettivo di Napoleone fu raggiunto solamente grazie alla famosa carica della cavalleria che indusse l'alto comando russo a decidere la ritirata.

L'epico assalto della cavalleria francese alle ridotte russe
Acquistate le ridotte, le ho verniciate ma il risultato non era soddisfacente:

Le ridotte solamente verniciate
Il verde troppo intenso e la mancanza di "erbetta" che invece compone il tappeto su cui sono sistemate le ridotte. Pertanto ho steso un velo di Vinavil ed ho cosparso le ridotte di erbetta "primavera" della Krea. L'elemento più piccolo è quello della Scale Creep mentre tutti gli altri sono della Legions IV Hire. Con il cambio attuale (sono prodotti canadesi) magari cari ma molto ben fatti.

Le ridotte complete di erbetta.
Sullo sfondo il villaggio di Borodino.

Le altre ridotte terminate
Ora il risultato è soddisfacente. Anche se il flash della macchina fotografica fa apparire l'erbetta più chiara di quella che è in realtà.

A questo punto ho voluto ricreare, con le poche basette sin'ora prodotte, l'assalto della cavalleria francese alle ridotte difese dall'artiglieria russa.

Panoramica dell'assalto della cavalleria francese alle ridotte
Ridotte difese da fanteria russa
Ridotte difese da installazioni dell'artiglieria russa
Ridotte difese dalla guardia imperiale zarista